Rivoluzione negli stadi. Il Daspo sarà rafforzato e i provvedimenti penali saranno inaspriti. Giorgetti sul podio dello sport nazionale

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il Consiglio dei ministri ha approvato il collegato sport alla Manovra. Tra le misure introdotte, il contrasto alla violenza negli stadi che prevede anche il rafforzamento del daspo e l’inasprimento dei provvedimenti anche penali. Il testo prevede anche disposizioni per la regolamentazione delle professioni sportive, e in particolare interviene per eliminare l’incertezza in ambito giuridico e fiscale che riguarda soprattutto il mondo dilettantistico. “Sono molto soddisfatto – ha commentato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega allo Sport, Giancarlo Giorgetti (nella foto) -, è il secondo step per dare risposte a tutto il mondo dello sport”. Il collegato sport prevede anche novità nelle misure di semplificazione in ambito contabile e amministrativo per gli organismi sportivi.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Ci mancava il regalo ai mafiosi

Partito come un venticello, il soffio della restaurazione sta diventando un tornado. Draghi a Palazzo Chigi ne è di per sé il sigillo di garanzia, ma siccome il suo è definito da stampa e poteri forti il “Governo dei migliori”, c’è chi ha deciso di

Continua »
TV E MEDIA