Rocca chi? Fronda in FdI contro il candidato della destra nel Lazio

Commissionato un sondaggio sull'ex presidente della Cri, Francesco Rocca: molti temono un altro flop come quello di Michetti a Roma.

Non c’è pace per Francesco Rocca. Dopo le notizia sul passato dell’ex presidente della Croce rossa italiana e ora candidato alla presidenze della Regione Lazio per il centrodestra, tra spaccio e rapporti ingombranti, Fratelli d’Italia ha chiesto un sondaggio riservato per capire se il suo nome sia all’altezza della sfida che lo attende.

PRESENTAZIONE PROTOCOLLO INTESA CONFASSOCIAZIONI CROCE ROSSA ITALIANA

La candidatura alle regionali del Lazio dell’ex presidente della Croce rossa, Francesco Rocca, continua a far discutere all’interno del partito della Meloni

Se Michetti era un candidato loffio, scrive Dagospia anticipando la notizia del sondaggio, Rocca rischia di essere un candidato zoppo. Sullo sfondo la fronda interna a Fratelli d’Italia che non ha digerito l’esclusione di Fabio Rampelli, big romano del partito della Meloni, da molti considerato il candidato migliore spendibile nel Lazio.

Il nome di Francesco Rocca, dunque, continua a non convince nemmeno i partiti che lo sostengono e che lo vorrebbero far votare ai cittadini. Poche ore dopo l’annuncio ufficiale del centrodestra sulla candidatura dell’ex presidente della Croce rossa all’interno di Fratelli d’Italia la base e i colonnelli erano già in subbuglio.

Nelle chat interne, come ha scritto ieri La Notizia, si sottolinea come il vicepresidente della Camera e giornalista del Secolo d’Italia, Fabio Rampelli, avesse un gradimento maggiore nei sondaggi e tra i militanti. L’altro ieri la moglie di Rampelli, pure lei giornalista del Secolo d’Italia Gloria Sabatini, sul suo profilo Facebook si è lasciata sfuggire un post, scomparso pochi minuti dopo: “La facevo più intelligente”, scrive Sabatini e il riferimento alla Meloni non è troppo difficile da intuire. Nel quartier generale di Fratelli d’Italia non si rilasciano commenti ma l’uscita è stata definita “incredibile e grave”.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 16:12
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram