Roma, gioielliere rapinato e ucciso nel quartiere centrale Prati. Giancarlo Nocchia, questo il nome della vittima, è stato colpito con violenza alla testa

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ammazzato un gioielliere nel quartiere Prati a Roma in via dei Gracchi. La vittima è Giancarlo Nocchia, un uomo di 70 anni, che si trovava nella sua bottega quando è stato colpito alla testa presumibilmente da un solo rapinatore che gli ha svaligiato la gioielleria.  Ad accorgersene è stato un negoziante della via che lo ha visto a terra ed ha avvertito i carabinieri.

La dinamica non è ancora chiara e sono al vaglio le telecamere non solo della gioielleria ma anche degli esercizi circostanti. Di fronte alla gioielleria c’è una banca. L’aggressore avrebbe fatto irruzione tra le 16 e le 17, forse all’orario dell’apertura pomeridiana cogliendo di sorpresa Giancarlo e colpendolo ferocemente alla testa. Sul posto è giunta la scientifica per i rilievi e i Carabinieri hanno passato al setaccio anche tutti i cassonetti della spazzatura della zona alla ricerca di un corpo contundente e di qualsiasi traccia che possa essere utile a ricostruire l’accaduto.