Roma, panico vicino il Colosseo: uomo punta il coltello alla gola di una ragazza e grida “Allah è grande”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Panico per le vie centrali di Roma dove un nordafricano senza fissa dimora ha puntato il coltello alla gola di una ragazza italiana, oltre ad aver minacciato alcuni turisti. Testimoni raccontano che poi avrebbe anche gridato “Allah è grande”. Nessuna conseguenza grazie all’intervento di alcuni agenti del Gssu della polizia locale di Roma Capitale.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA