Roma Pride 2022: percorso, programma, orario e madrina dell’evento tanto atteso

Roma Pride 2022: è tutto pronto per l'evento tanto atteso nel pomeriggio dell'11 giugno 2022 tra le strade della Capitale.

Roma Pride 2022: tutto pronto per la manifestazione e la parata che sono previste nel pomeriggio dell’11 giugno tra le strade della Capitale. Ecco le informazioni e i motivi che sono alla base di questo evento tanto atteso.

Roma Pride 2022: percorso, programma, orario e madrina dell’evento tanto atteso

Roma Pride 2022: percorso e strade chiuse

Il Roma Pride 2022 ha bloccato una città intera, nello stesso giorno del concerto di Vasco Rossi al Circo Massimo. Attesi circa diecimila partecipanti e quindici carri allegorici con la  parata Peace&Love.

La manifestazione dovrebbe partire dalle ore 16 via Cavour, piazza Santa Maria Maggiore, via Merulana, via Labicana e piazza del Colosseo. Prime chiusure dalle 13.30 in piazza della Repubblica, mentre l’arrivo a via dei Fori Imperiali e le prime riaperture al traffico sono previste per le 19.30 tranne su via Cavour che resterà chiusa tra largo Venosta e largo Corrado Ricci. La conclusione della manifestazione è prevista per le 21.

Il sito Romamobilita segnala le strade chiuse e le modifiche alla viabilità  nei punti di partenza e arrivo, anche sui via Liberiana. Dalle 20 di oggi, inoltre, chiudono anche via del Circo Massimo, piazzale Ugo La Malfa, via della Greca e via dell’Ara Massima di Ercole. Divieti di sosta ulteriori previsti dal tratto di via del Circo Massimo tra via della Greca e viale Aventino, inclusa l’area di parcheggio all’incrocio con Clivo dei Publicii; lo stesso Clivo dei Publicii, piazzale Ugo La Malfa e piazza Bocca della Verità, nella porzione della piazza tra via della Greca, via Luigi Petroselli e via dei Cerchi

Roma Pride 2022: orario e programma

Durante la manifestazione e la parata sono previsti carri coloratissimi e DJ set pronti a fare ballare i tantissimi che prenderanno parte per le strade. La festa del Gay Pride, come succede annualmente, sarà itinerante e percorrerà il solito tragitto al grido di “Peace&Love”. Insieme ai diritti della comunità LGBTQ+ si sosterranno a gran voce anche quelli dei popoli colpiti dalle guerre, il popolo ucraino in particolare.

L’appuntamento è alle 15.30  in Piazza della Repubblica mentre il punto d’arrivo, la piazza Madonna di Loreto. Il Roma Pride continuerà dopo la parata con diversi party organizzati dall’iniziativa “ADORO!” in discoteche e club gay come il Qube o il Mucca Assassina.

La madrina dell’evento

“Dobbiamo tornare a fare rumore perché dopo due anni meritiamo di scendere tutti e tutte in piazza” ha esordito Mario Colamarino, portavoce del Roma Pride 2022, durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento. “Il nostro manifesto politico – ha continuato – parla di noi, parla del ddl Zan affossato fra gli applausi tremendi che abbiamo sentiti qualche mese fa”.

Madrina d’eccezione la bellissima Elodie, con il suo celebre brano “Bagno a mezzanotte”, decretato inno ufficiale del Gay Pride 2022. “Sono orgogliosa, emozionata e felice di manifestare e festeggiare con voi, è importante ricordarci sempre che siamo tutti uguali che i diritti sono imprescindibili per l’essere umano, dovrebbe essere ovvio per tutti ma purtroppo non lo è”.

Ha poi aggiunto la cantante: “Ciò che mi rende più felice è manifestare festeggiando, spesso la gente non comprende che è una manifestazione e si festeggia per quello che si è ottenuto e si manifesta per quello che si deve ancora ottenere. E manifestare è il modo migliore per festeggiare. Si manifesta per tutti, è una comunità che abbraccia tutte le persone che non hanno diritti. Ogni volta il Pride è un momento emozionante perché si sente di far tutti parte di una grande famiglia, anche se non ci conosciamo. Manifesteremo per tutti quelli che ne hanno bisogno, penso sia veramente questo il messaggio e vi ringrazio di cuore per aver pensato a me”.

Leggi anche: Vasco Rossi a Roma: scaletta delle canzoni, biglietti venduti ed orario d’inizio del concerto al Circo Massimo

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram