Roma, tre persone denunciate per il bimbo morto in metrò. Nel mirino ci sarebbero due vigilantes e un addetto dell’Atac

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Caccia ai colpevoli per la morte del bimbo di quattro anni nella metro ieri a Roma alla fermata di Furio Camillo dove è precipitato dal vano ascensore. Sono tre al momento le persone denunciate. Secondo quanto si apprende, si tratta di un addetto Atac e di due vigilantes denunciati per concorso in omicidio colposo. Sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA