Ruby, quel fisico e quei comportamenti non tradivano l’età effettiva. Per la Cassazione Berlusconi ignorava l’età della ragazza

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Berlusconi non era a conoscenza che Ruby fosse minore quando frequentava Arcore. A dirlo è la Cassazione nelle motivazioni, depositate oggi, di conferma del proscioglimento di Berlusconi dall’accusa di prostituzione minorile e concussione aggravata. Ad avviso dei supremi giudici, correttamente, la Corte di Appello ha ritenuto, tra gli elementi “esclusivi della consapevolezza da parte dell’imputato della minore età” di Ruby, l'”aspetto fisico” della ragazza marocchina e il suo “modo di comportarsi” che “non tradivano minimamente la sua età effettiva. Ed Emilio Fede non rivelò l’età della ragazza per timore finissero le serate. Secondo la Cassazione Fede e Mora si approfittavano di Berlusconi.