Salta il faccia a faccia tra Renzi e Letta

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Salta il faccia a faccia tra Renzi e Letta nella sede del Pd. Il premier non parteciperà alla direzione del partito. Motivando così la sua decisione: «Preferisco aspettare a palazzo Chigi le determinazioni che verranno prese in modo che tutti in direzione si sentano liberi di esprimere valutazioni e di esplicitare le decisioni che ritengono opportune».
Matteo Renzi spiegherà che è giunto il momento di superare questa esperienza di governo, che per dare un nuovo passo agli interventi sulle riforme e per il rilancio economico serve una forte discontinuità.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quel bivio tra il M5S e il Ponte sullo Stretto

Nei sondaggi della Ghisleri e Pagnoncelli non c’è traccia, ma in Italia non c’è partito che sta crescendo più di quello del cemento. I soldi del Recovery Plan permetteranno di aprire cantieri ovunque, e come da tradizione c’è la fila per costruire quello che capita,

Continua »
TV E MEDIA