Salvini conferma la fine dell’austerità: “Ora si volta pagina. Con la Manovra rimettiamo quasi 20 miliardi nelle tasche degli italiani”

MATTEO SALVINI
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La legge di bilancio “finalmente passerà dai giornali alla vita vera”. è raggiante il vicepremier Matteo Salvini a poche ore dall’approvazione della manovra, da lui strenuamente difesa dai molti detrattori. Il ministro dell’Interno, a margine di una visita a Pesaro in risposta all’omicidio di un pentito di mafia, ha spiegato che “con questa legge di bilancio rimettiamo quasi 20 miliardi di euro nelle tasche degli italiani”. Un risultato, quello rivendicato dal leader del Carroccio anche grazie agli alleati di Governo, che arriva “dopo anni di sacrifici, tagli, precarietà, blocco di assunzioni, austerità”. Secondo il ministro, infatti, quanto previsto dal testo permetterà ai cittadini di vedere, già in busta paga o nella pensione, un trattamento economico migliore rispetto al passato.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Il suicidio del servizio pubblico

La difesa strettamente burocratica, da perfetto travet, fatta dal direttore di Rai3 Franco Di Mare in Commissione di vigilanza (leggi l’articolo) per scrollarsi di dosso l’accusa di censura sul concertone del Primo Maggio, spiega più di un’intera enciclopedia perché il Servizio pubblico in Italia è

Continua »
TV E MEDIA