Salvini gioca con le parole. Continua a parlare dello stato di emergenza come fosse il lockdown. Per il Capitano l’epidemia è finita. Ma l’occasione è ghiotta per fare propaganda

dalla Redazione
Politica

“Dirò a nome della Lega assolutamente No a qualsiasi rinnovo dello stato d’emergenza. Stanno facendo miliardi di danni solo con questi annunci di possibili nuove chiusure”. E’ quanto ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, in vista dell’informativa di martedì al senato sulla proroga dello stato di emergenza per l’epidemia di Coronavirus. “Interverrò in Senato – ha aggiunto il Capitano – perché il governo vuole prorogare lo stato di emergenza al 31 ottobre o persino al 31 dicembre. Ma i numeri dicono fortunatamente che l’emergenza sanitaria è sotto controllo. Non è il virus di marzo. Basta con questo terrorismo, i dati scientifici sono opposti, non lo dico io, lo dicono i medici. Qualcuno evidentemente vorrebbe che l’emergenza fosse perenne”.