Salvini non è cambiato. Giura fedeltà al Governo, ma avverte Draghi che sul Covid serve un cambio di marcia. “Spero finisca la stagione degli allarmismi”

MATTEO SALVINI
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Saremo leali, coerenti, collaborativi. Salute, lavoro e ritorno alla vita. Spero che con il nuovo governo finisca la stagione degli allarmismi su giornali e telegiornali”. E’ quanto ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, parlando dell’emergenza Coronavirus. “Noi proponiamo che la comunità scientifica si metta intorno a un tavolo – ha aggiunto – e decida numeri alla mano, poi in base ai numeri comunichi”.

“Non è possibile – ha detto ancora Salvini – che ci sia uno che si alza la mattina gettando nel panico milioni di italiani parlando di chiusure senza che ne abbia discusso con altri. Questo è il metodo del passato governo e su questo sicuramente ci sarà un cambio di marcia. I ministri nominati dal presidente Draghi hanno la nostra fiducia, l’importante è in alcuni casi cambiare la squadra dei tecnici, perché di allarmi a reti unificate e di sciagure dalla mattina alla sera gli italiani ne hanno sentiti fin troppi”.