Salvini se la riprende anche con la Nutella. Appello del Capitano alla Ferrero: “Comprate italiano”. Buffagni (M5S): “Ormai è un influencer”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Faccio un appello all’azienda Ferrero: comprate italiano, vi prego la Nutella è dolce perché c’è lo zucchero e comprate zucchero italiano, aiutate i produttori italiani, nocciole italiane, latte italiano, zucchero italiano”. E quanto ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, nel corso di una diretta Facebook. “Ormai ‘Capitan bacioni’ è passato dall’essere alla frutta direttamente al dolce. Il suo attacco a uno dei prodotti italiani più conosciuti e venduti al mondo, la Nutella, ne è l’ennesima prova” scrive Stefano Buffagni (M5S) su Facebook.

“Ferrero è un’azienda leader in Italia che dà lavoro a migliaia di dipendenti – aggiunge l’esponente pentastellato -, il 40% donne, e si distingue nel panorama del Paese per le sue politiche di welfare aziendale. Importa nocciole dalla Turchia? Vero. Ma un quarto delle nocciole utilizzate proviene dall’Italia che non riesce a soddisfare il fabbisogno di questo prodotto. Ormai più che il politico Salvini sembra fare l’influencer. Ma anche per fare quest’attività bisognerebbe essere bravi e preparati”.

“Ricordate quando Mister #primagliitaliani spiattellava sui social foto con colazioni proprio a base di pane e Nutella – aggiunge – o quando sorseggiava una birra siciliana spacciandola per italiana senza sapere che fosse di proprietà olandese? Eppure anche la produzione di quella birra dà lavoro a centinaia di persone in Italia. Personalmente – conclude Buffagni – sto provando a perdere qualche chilo, ma domani quando mi recherò al supermercato il primo prodotto che metterò nel carrello sarà proprio un barattolo di Nutella”.