Sanità stroncata. Il decreto enti locali diventa legge. Sono 295 i sì al provvedimento che taglia 2,3 miliardi di trasferimenti alle Regioni in materia sanitaria

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Passa anche alla Camera il decreto enti locali che dà un taglio verticale alla Sanità. L’ok definitivo arriva con 295 sì e 129 no. Anche su questo provvedimento il Governo aveva messo la fiducia. La misura più grande riguarda il taglio da 2,3 miliardi dei trasferimenti statali alle Regioni per garantire il servizio sanitario. Prevista anche la possibilità di assumere 2.500 agenti di forze di Polizia in vista del Giubileo, misure per il riordino degli enti territoriali che riguardano i bilanci dei Comuni, delle Province e per le aree metropolitane.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA