Sardegna chiusa per pioggia. Allarme rosso su tutta l’isola. Chiudono quasi tutte le scuole e pure alcuni presidi delle Asl. A Olbia esonda il rio Siligheddu

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Tutto chiuso. La Sardegna vuole evitare guai e allora meglio rifugiarsi in casa perché dalle 12 di oggi è previsto l’arrivo di un ciclone. L’allerta è da codice rosso su tutta l’isola. La Protezione Civile annuncia fenomeni importanti e potenzialmente molto pericolosi che potrebbero iniziare a intensificarsi nel pomeriggio. Si tratta di rischio idrogeologico e idraulico molto elevato. Ai sindaci viene chiesto di attuare i propri Piani di protezione civile e di regolare l’uscita mattutina delle scuole evitando i rientri pomeridiani. Le scuole restano chiuse a Olbia e Nuoro. Ad Alghero, Quartu e Cagliari chiuse pure le Asl. E sempre a Cagliari chiude pure l’Università. Si prevede in un giorno la pioggia che solitamente cade in due mesi.  A Olbia è già esondato il fiume cittadini, il rio Siligheddu.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA