Sassoli è ricoverato per una polmonite ma è negativo al Covid-19. Il presidente del Parlamento europeo è in ospedale a Strasburgo da mercoledì scorso. “Le sue condizioni sono buone”

DAVID SASSOLI
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, nella serata di mercoledì 15 settembre è stato ricoverato all’Hopital Civil di Strasburgo. Dopo i necessari accertamenti è stata diagnosticata una polmonite, immediatamente trattata con le terapie del caso. Le sue condizioni sono buone”. È quanto ha reso noto oggi il portavoce del presidente dell’Europarlamento, Roberto Cuillo, confermando le voci che circolavano da giorni sulle condizioni di salute di Sassoli.

A quanto si apprende, il presidente del Parlamento europeo, che è ancora ricoverato a Strasburgo, è tuttora negativo al test Covid-19. Sassoli (che è vaccinato contro il Covid con il vaccino BioNTech-Pfizer) era stato sottoposto a test antigenico e a test Pcr per individuare l’eventuale contagio da Coronavirus lo stesso giorno del ricovero. Ed entrambi i test avevano dato esito negativo. I medici avevano comunque prescritto a Sassoli alcuni giorni di riposo, e di conseguenza tutti i suoi impegni istituzionali fino a oggi erano stati annullati.

Proprio lo scorso 15 settembre, giornata del discorso in plenaria sullo stato dell’Unione della presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, Sassoli non aveva potuto presenziare la seduta per indisposizioni (leggi l’articolo).