Schianto fatale per lo chef stellato Alessandro Narducci. Incidente in scooter sul Lungotevere della Vittoria a Roma. Morta anche l’amica che viaggiava con lui

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il giovane chef stellato Alessandro Narducci è morto nell’incidente stradale avvenuto la scorsa notte a Roma su Lungotevere della Vittoria, in zona Prati. Stava tornando a casa dopo aver lavorato in un noto ristorante della Capitale. Era a bordo dello scooter su cui viaggiava anche la sua amica Giulia Puleio; anche lei ha perso la vita a causa dell’impatto contro una vettura. I due lavoravano nello stesso locale.

Sull’incidente la Procura di Roma ha aperto un fascicolo e adesso indaga per omicidio stradale. Gli inquirenti dovranno verificare ed accertare le responsabilità dell’incidente avvenuto nella notte scorsa.

Sulla pagina Facebook del 28enne tantissimi i messaggi di cordoglio. Narducci si era formato con grandi nomi come Heinz Beck, aveva collaborato con lo chef Angelo Troiani. Questa sera gli organizzatori di Vinoforum, dove poco prima di morire aveva concluso il suo showcooking, hanno deciso di dedicare un ricordo di Alessandro con un minuto di silenzio e la proiezione di un suo video.