Sciopero 22 aprile 2022: motivazioni dello stop di Trenitalia, Italo, aerei e trasporti locali

Sciopero 22 aprile 2022
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sciopero 22 aprile 2022: motivazioni dello stop di Trenitalia, Italo, aerei e trasporti locali. Quali saranno le fasce garantite?

Sciopero 22 aprile 2022: la nota ufficiale diffusa dall’INPS

Nella giornata di venerdì 22 aprile 2022, è stato indetto uno sciopero nazionale di 24 ore che coinvolgerà tutti i servizi di trasporto e avrà maggiori ripercussioni nelle grandi città italiane.

In merito all’iniziativa, in data 19 aprile, l’INPS ha pubblicato sul suo sito una nota ufficiale che riporta quanto segue:

Si informano gli utenti che l’organizzazione sindacale AL COBAS ha proclamato per l’intera giornata di venerdì 22 aprile 2022 uno sciopero generale di tutti i settori lavorativi pubblici e privati.

Vi hanno aderito anche le seguenti organizzazioni sindacali: Federazione Autisti Operai (FAO); Lavoratori Metalmeccanici Organizzati (LMO); Sindacato Generale Di Classe (SGC); SLAIPROLCOBAS; Sindacato degli Operai Autorganizzati (SOA).

In relazione all’eventuale partecipazione dei lavoratori INPS allo sciopero potrebbero verificarsi disagi causati dalla ridotta attività.

Motivazioni dello stop di Trenitalia, Italo, aerei e trasporti locali

A quanto si apprende, lo sciopero nazionale del 22 aprile 2022 riguarderà tutti i servizi di trasporto del settore pubblico e di quello privato. L’iniziativa promossa dall’Associazione Lavoratori Cobas (AL Cobas) e dall’Unione sindacale di base (Usb) lavoro privato è stata indetta per svariate motivazioni. Lo sciopero, ad esempio, ha come obiettivo quello di chiedere un aumento “di salari e pensioni” per proteggere i lavoratori dall’inflazione oppure l’introduzione “del reato di omicidio sul lavoro”.

Per quanto riguarda i disagi alla mobilità cittadina, sono attese irregolarità nel trasporto aereo, ferroviario, locale, marittimo e autostradale.

In particolare, ogni settore verrà influenzato dallo sciopero in specifiche fasce orarie:

  • Trasporto aereo: lo sciopero avrà inizio a mezzanotte di giovedì 21 aprile e si concluderà a mezzanotte di venerdì 22 aprile;
  • Trasporto ferroviario: lo sciopero coinvolgerà Trenord, Trenitalia e Italiano e avrà inizia alle ore 21:00 di giovedì 21 aprile per poi essere revocato alle 21:00 di venerdì 22 aprile. Per i treni regionali sono state garantite le fasce orarie 06:00-09:00 e 18:00-21:00. Non sono previste modifiche rispetto alla circolazione dei treni a lunga percorrenza.