Scontri, il Viminale convoca il Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Lamorgese: “Frange estremiste stanno strumentalizzando la pandemia”

dalla Redazione
Politica

Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, presiederà domani al Viminale, alle ore 11.30, una riunione del Comitato Nazionale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica “per fare il punto di situazione sull’ordine e la sicurezza pubblica del Paese, anche alla luce dell’attuazione dei provvedimenti emergenziali connessi alla prevenzione e al contrasto del contagio da Covid-19”. Al Comitato nazionale, fa sapere una nota del Viminale, parteciperanno il viceministro all’Interno, Matteo Mauri, i vertici delle Forze di Polizia e dei Servizi segreti e il Capo di Stato maggiore della Difesa, Enzo Vecciarelli.

“Deve essere sempre garantito il diritto a manifestare perché siamo in uno Stato democratico, ma in questo momento frange estremiste stanno strumentalizzando questo periodo della pandemia. Voglio cogliere l’occasione per lanciare un messaggio a chi vuole manifestare contro le misure del governo, che sono per la tutela della salute pubblica, di prendere le distanza da coloro che stanno devastando le nostre città. Ci sono frange estremiste di destra e sinistra e oltransiste degli ultra e anche la criminalità organizzata può strumentalizzare la situazione difficile. Parlare oggi di una strategia unica è difficile ma dobbiamo stare molto attenti. Il compito è cercare di dare prima possibile gli indennizzi, il fattore tempo è fondamentale e non possiamo correre rischi”.