Seduta senza scossoni, Milano chiude a +0,09%

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Seduta senza scossoni, ma comunque in territorio positivo, per le principali Borse europee con Milano che chiude a +0,09%.

Oggi, intanto, è iniziata la due giorni della Federal Reserve mentre l’indice tedesco Zew, diffuso in mattinata, è calato in misura superiore alle attese degli esperti. A Piazza Affari, tra i titoli a maggiore capitalizzazione, spicca Mps (+15,8%) in attesa di venerdì, quando si chiuderà la contrattazione sui diritti all’aumento di capitale da 5 miliardi. Acquisti anche sulle popolari, a partire dal Banco Popolare (+3,1%) con l’arrivo delle offerte per la bad bank Release, che vanta asset per circa 3 miliardi. In coda al listino GTech (-2,6%) sulle perplessità degli operatori per l’eventuale acquisizione del’americana Igt. Sul resto del listino balza un altro titolo sotto aumento di capitale, la Carige, che chiude a +10% (i diritti volano del 18%), dopo che Ubs è salita al 4% (acquistato dalla Fondazione).