Sfascio 5 Stelle. Altri 10 parlamentari lasciano il Movimento. E stasera incontrano Renzi per il Quirinale

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Continuano gli addii tra le fila del Movimento 5 Stelle. Dieci parlamentari (9 deputati e un senatore) lasciano Grillo e sul Quirinale si dicono disponibili ad appoggiare un nome che sia di “garanzia per i prossimi 7 anni”. Si tratta dei deputati Tancredi Turco, Walter Rizzetto, Aris Prodani, Samuele Segoni, Mara Mucci, Eleonora Bechis, Marco Baldassarre, Sebastiano Barbanti, Gessica Rostellato e del senatore Francesco Molinari. E già per stasera il premier, Matteo Renzi, li ha convocati al Nazareno alle 21.

“Noi vogliamo cambiare l’Italia e farlo con coerenza e responsabilita’ – ha detto Mucci nel corso di una conferenza stampa alla Camera -. Il M5S è nato per cambiare le cose e per questo oggi abbiamo rassegnato le dimissioni dal gruppo. A un certo punto non abbiamo piu’ capito che c’entrasse con noi il circondarsi di vuoti slogan o l’abbandonare il progetto iniziale adeguandosi alle peggiori pratiche di palazzo, diventando una forza di opposizione esclusivamente distruttiva”.  Gli ex M5S si sposteranno nel gruppo Misto con il nome ‘Alternativa libera’.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Lega & soci altamente inquinanti

Mentre in Germania per la prima volta i Verdi superano nei sondaggi i conservatori della Merkel, in Italia una destra rimasta all’uomo di Neanderthal fa disperatamente opposizione per non inserire la difesa dell’ambiente nella Costituzione. La proposta sostenuta fortemente dai 5 Stelle è stata sotterrata

Continua »
TV E MEDIA