Si riapre la porta del dialogo tra Bruxelles e Atene. Accordo Merkel-Tsipras nella notte. La Grecia presenterà una nuova lista di riforme

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’impegno di Atene a presentare entro pochi giorni una nuova lista di riforme. È il risultato del vertice notturno sulla Grecia che si è svolto a Bruxelles, al termine della giornata di lavori del Consiglio europeo. Un confronto di oltre tre ore ha portato il gruppo a siglare una dichiarazione di una decina di righe, nella quale si confermano gli impegni dell’intesa del 20 febbraio all’Eurogruppo e si riapre la porta del dialogo tra Bruxelles e Atene. Intorno al tavolo, oltre a Tsipras, la cancelliera Angela Merkel, il presidente francese Francois Hollande, il presidente della Bce Mario Draghi, il presidente del Consiglio Ue Donald Tusk, quello della Commissione Ue Jean-Claude Juncker e quello dell’Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Bongiorno conflitti d’interesse

Fosse per certi leghisti dovrebbe dimettersi pure Papa Francesco. Quindi che c’è da meravigliarsi se ieri si sono svegliati con la pretesa di cacciare dal governo la sottosegretaria Macina, coriacea esponente dei 5 Stelle passata per le armi senza bisogno di processo per lesa maestà

Continua »
TV E MEDIA