Si sgretola la protesta dei Forconi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nessuna invasione. Le previsioni parlavano di almeno 15 mila persone in piazza del Popolo a Roma, invece sono non più di 3mila i manifestanti. I forconi, i ribelli che vogliono la cacciata del governo e nuove elezioni resteranno in piazza fino alle 22,30. Gli agricoltori, camionisti, disoccupati, allevatori, piccoli imprenditori e lavoratori precari in arrivo da ogni parte d’Italia sono molto meno del previsto. In piazza anche i movimenti per la casa.

Presente il leader dei Forconi Danilo Calvani, accolto da applausi. E anche CasaPound che sventolando bandiere tricolori si sono radunati intorno a uno striscione che recita “Alcuni italiani non si arrendono”. Cori a favore di Papa Francesco e attacchi al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.