Smanetta sui siti a luci rosse e scopre

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Un impiegato di 40 anni ha scoperto che la compagna romena di 28 anni con cui era da tempo in crisi e che si era allontanata, “lavorava” in un centro massaggi di Milano, in viale Suzzani. Non solo si trovava su internet, ma addirittura in alcuni blog venivano scritti giudizi sulle sue “prestazioni”. E così si è rivolto alla polizia che ha denunciato la titolare cinese dell’attività a luci rosse, sequestrata, per sfruttamento della prostituzione.