Spese pazze e pochi valori. In Liguria chiesto il processo per quattro ex Idv. Peculato e falso le contestazioni

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Di quell’Italia dei Valori c’è rimasto ben poco. Oggi il pm di Genova Nicola Piacente ha chiesto il rinvio a giudizio di quattro ex Idv: Nicolò Scialfa, ex vicepresidente del consiglio regionale ligure, Marylin Fusco, ex consigliere regionale, l’ex deputato Giovanni Paladini,  e per l’ex tesoriere del gruppo Giorgio De Lucchi. SI tratta di richieste che arrivano nell’ambito dell’inchiesta sulle spese pazze in Regione dove i quattro risultano indagati per peculato e falso.  I quattro imputati hanno scelto il rito ordinario e la decisione del gup è prevista per il 23 marzo.