Spread Btp-Bund sotto i 100 punti. La soglia più bassa a partire da maggio 2010. E le Borse attendono il voto di Berlino sugli aiuti alla Grecia

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La soglia più bassa da maggio 2010. Scende sotto i 100 punti lo spread tra Btp e Bund attestandosi a 98.5.  Il rendimento del titolo a 10 anni italiano è in calo al nuovo minimo storico dell’1,305%. Un indicatore con il quale negli ultimi 12 anni si sono dovuti misurare quattro Presidenti del Consiglio. “Spread sotto quota 100, mille ex precari assunti a Melfi col Jobs Act, via segreto bancario non solo in Svizzera, dai che è #lavoltabuona», scrive su twitter il premier Matteo Renzi.

Oggi, intanto, il parlamento tedesco si esprimerà sull’estensione del piano di aiuti alla Grecia. Si va verso il sì, anche se non mancheranno voti contrari. Tra gli stessi parlamentari dei gruppi Cdu-Csu, i cristianodemocratici di Angela Merkel e i cristianosociali bavaresi alcuni si pronunceranno contro il piano, come è emerso ieri nel corso della seduta straordinaria.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA