Stamina fa male a Vannoni

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla Redazione

Ste per cominciare ufficialmente il processo Stamina. La procura di Torino ha chiesto il rinvio a giudizio di Davide Vannoni e altre 12 persone
La procura di Torino ha chiesto il rinvio a giudizio di Davide Vannoni e di altre 12 persone per il caso Stamina. L’udienza preliminare si aprirà il 4 novembre. Pesantissime le accuse nei confronti di Vannoni e soci. Si va dall’associazione a delinquere alla truffa.

Fra le persone per le quali è stato richiesto il rinvio a giudizio ci sono Marino Andolina, vicepresidente di Stamina Foundation, Gianfranco Merizzi, presidente dell’associazione farmaceutica Medestea, la biologa Erica Molino e Carlo Tomino, componente dell’Aifa (Agenzia Italiana per il Farmaco). La posizione di altri otto indagati (fra cui uno deceduto) è stata stralciata ed è possibile che venga risolta con una proposta di archiviazione. L’inchiesta è quella dei carabinieri del Nas e del procuratore aggiunto Raffaele Guariniello.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA