Stampa in Movimento. Virginia Raggi ci va giù duro con i giornalisti: “Mi fate pena”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Virginia Raggi segue la linea di Beppe Grillo e dell’intero direttorio del Movimento 5 Stelle. Così, anche lei, se la prende con la stampa per le critiche che sta subendo nelle ultime settimane. Dopo le polemiche sull’uso della scorta per andare a fare la spesa (che è un qualcosa di necessario, visto il ruolo istituzionale che occupa ma che pure ha creato un aspro dibattito), il sindaco di Roma ci va giù duro con i giornalisti in un post su Facebook pubblicato però sul profilo privato, non sulla fan page.

“Buongiorno a quei poveri giornalisti che aspettano ore e ore sotto casa mia… Cosa vi hanno ordinato di “catturare” oggi? Un dito nel naso, i capelli fuori posto, mio figlio che magari fa i capricci per dire che sono una madre snaturata?”, ha scritto Raggi. “Mi fate un po’ pena a dir la verità: tutta la vostra vita passata ad aspettare che qualcuno “inciampi”… Forse siamo già al giornalismo 3.0?”, ha aggiunto. E poi la pentastellata si è concessa una dose di ironia per chiudere il post. “Ad ogni modo, se faccio presto, oggi butterò l’immondizia: state pronti! Sia mai sbagli bidone, potete vincere il Pulitzer!”.

Ecco di seguito il post di Virginia Raggi