Inizierà stasera la distribuzione delle prime 184mila dosi di Johnson&Johnson. Consegnate anche 1,5 milioni di fiale di Pfizer

ohnson&Johnson dosi vaccini
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Inizierà stasera la distribuzione delle 184 mila dosi di vaccino Janssen (Johnson&Johnson) immagazzinate presso l’hub nazionale vaccini della base della Difesa di Pratica di Mare, in provincia di Roma. Dopo il confezionamento, da parte dei farmacisti del Ministero della Salute insieme al personale militare inquadrato nell’operazione Eos, le dosi verranno trasferite alle regioni.

Ed è stata compiuta sempre oggi la consegna alle Regioni di oltre 1,5 milioni di dosi di vaccino Pfizer giunte in mattinata presso gli aeroporti di Ancona, Bergamo Orio al Serio, Brescia Montichiari, Bologna, Malpensa, Napoli, Pisa, Roma Ciampino e Venezia. Le dosi sono state consegnate direttamente alle strutture designate dalle Regioni, per la successiva distribuzione ai punti di somministrazione.

Secondo l’ultimo report sull’andamento della campagna vaccinale (qui i dati) sono 15.894.532 i vaccini somministrati finora in Italia, pari all’89,5 per cento delle dosi finora consegnate (11.867.310 Pfizer/BioNTech, 1.727.200 di Moderna e 4.157.600 di AstraZeneca). Sono, invece, 4.654.357 le persone a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose.

La somministrazione ha riguardato 9.204.919 donne e 6.689.613 uomini. Nel dettaglio, le dosi sono state somministrate a 3.143.501 operatori sanitari e sociosanitari, 1.847.928 soggetti fragili e caregiver, 861.735 unità di personale non sanitario, 626.368 ospiti di strutture residenziali, 5.348.879 over 80, 1.892.892 della fascia 70-79, 420.129 della fascia 60-69, 1.139.135 personale scolastico, 306.772 comparto Difesa e Sicurezza, 307.193 altre categorie.

Per quanto riguarda la suddivisione territoriale, in testa in termini percentuali, il Veneto con 1.351.931 dosi (il 93,6 per cento), la Puglia con 1.034.906 dosi (il 93,3 per cento) e l’Umbria con 246.673 dosi (il 92,8 per cento). La Lombardia è la Regione che finora ha somministrato più dosi (2.521.422 dosi), seguita da Lazio (1.565.697 dosi) e Campania (1.365.069 dosi).

Leggi anche: Possibile un nesso tra il vaccino Johnson&Johnson e le trombosi cerebrali rare. Ma l’Ema autorizza comunque la somministrazione del siero anti-Covid.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Le nomine per tutte le stagioni

Evitando le buche più dure – vedi le parole gravissime del sottosegretario Durigon – Draghi si tiene buono il Parlamento fotocopiando senza il fuoco di sbarramento visto con Conte la stessa prudenza sulla pandemia del suo predecessore. Merito di una situazione sanitaria che migliora, ma

Continua »
TV E MEDIA