Strage di cristiani in Pakistan. Talebani si fanno esplodere davanti a due Chiese di Lahore. Almeno 15 morti e 78 feriti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Strage di cristiani in Pakistan. Due attentatori suicidi talebani hanno ucciso almeno 15 fedeli e ferito altri 78 che pregavano in due chiese di Lahore, capitale culturale pachistana. È di nuovo sotto i riflettori le condizioni di vita della minoranza religiosa perseguitata nel Paese. I kamikaze, appartenenti al Tehrek-e-Taliban Pakistan (TTP) Jamat-ul-Ahrar, che ha rivendicato l’attacco a sostegno dell’introduzione in Pakistan della Sharia (legge islamica), si sono fatti esplodere all’ingresso delle due chiese.