Strage di Parigi, anche tre fratelli coinvolti negli attentati. Identificati altri due terroristi: francesi anche loro

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sono stati identificati altri due terroristi della strage di Parigi. Sono due francesi, entrambi residenti a Bruxelles. In Belgio, invece, sono state arrestate cinque persone a Molenbeek-Saint-Jean. Uno dei fermati “sarebbe il fratello dell’uomo che aveva noleggiato l’auto in Belgio, abbandonata davanti al Bataclan. Il fratello è noto per il tentativo di partire per la Siria. Il locatario dell’auto è noto per vicende legate a stupefacenti, lesioni e detenzione d’armi e risulta ancora ricercato. Le indagini proseguono ed è giallo su un passaporto da rifugiato siriano di uno dei kamikaze. Non escluso sia falso. Ritrovata in una banlieu parigina, Montreuil, la seconda auto del commando, una Seat nera nella quale sono state ritrovate alcune armi.

COMMOZIONE – A Parigi commozione per il gesto di una delegazione di imam che ha reso omaggio alle vittime pregando davanti al Bataclan. Gli imam hanno intonato anche la marsigliese.