Su Gambaro deciderà la rete. Morra: “Siamo la punta di diamante del movimento”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“L’assemblea riunita dei parlamentari M5S di Camera e Senato ha deciso a larga maggioranza: sarà la rete ad avere l’ultima parola. Noi siamo semplicemente la punta di diamante che lavora per tutti i cittadini che ci hanno portato in Parlamento. Se gli attivisti ritengono che la senatrice Gambaro abbia sbagliato è giusto che possano esprimere la loro opinione e che questa venga rispettata dai gruppi parlamentari. La senatrice Gambaro oggi in assemblea inizialmente non voleva parlare, poi ha letto un suo scritto ed è andata via. Non è stato quindi possibile avere un confronto e ciò ha influito negativamente sul giudizio dell’assemblea. Ora vogliamo lavorare in pace e smetterla di parlare di gossip”. Così Riccardo Nuti e Nicola Morra, capigruppo M5S per Camera e Senato, ha comunicato sul blog di Beppe Grillo in un mini post la decisione del Movimento di lasciare alla rete la decisione circa l’espulsione o meno dal Movimento della senatrice Adele Gambaro.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

I finti miracoli di Gualtieri

Facciamolo santo subito. E visti gli ultimi miracoli, mettiamolo tra i beati che contano, minimo minimo alla destra del Padre. A Roberto Gualtieri, d’altra parte, i prodigi vengono così, naturali. Prendiamo la sporcizia di Roma. Aveva promesso una pulizia straordinaria a dicembre, e puntualmente il

Continua »
TV E MEDIA