Su La Notizia del 10 giugno. Altro che rottamazione, i vecchi potentoni non schiodano. L’Enel non cambia, Starace resiste anche all’Ue. Boldrini e Grasso in Marocco con maxi staff al seguito. Radio Rai sempre più renziana con Conti direttore artistico

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ecco i temi principali che potete trovare su La Notizia in edicola oggi, venerdì 10 giugno.

  • Si fa presto a dire rottamazione: da Napolitano a Bazoli, i vecchi potentoni non schiodano mai.
  • Fischi dei commercianti per Renzi: il fronte dei contrari si allarga. Mentre Lega e Movimento 5 Stelle diventano alleati, senza dirlo.
  • Altro che cambiare l’Enel, Starace frena anche sulle norme dell’Unione europea.
  • Sprechi di Stato: i presidenti Boldrini e Grasso in Marocco, per un vertice, con maxi staff a spese nostre.
  • Il caporalato uccide ancora, ma le azioni promesse da Renzi sono ferme da 17 mesi.
  • Europei di calcio al via con la Francia nel pallone: anche i netturbini sono in sciopero.
  • Radio Rai è sempre più renziana: Carlo Conti come direttore artistico.

PUOI LEGGERE IL GIORNALE ANCHE NELLA NOSTRA EDICOLA DIGITALE

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA