Terremoto, la Protezione civile rassicura: siamo pronti a gestire l’emergenza. Curcio indica le priorità: assistenza alle persone e viabilità

Il capo della Protezione Civile indica le priorità in seguito al terremoto. Al primo posto ci sono le persone, poi la viabilità

“Per ora non abbiamo notizie di vittime”, sono le prime parole del numero uno della Protezione Civile, Fabrizio Curcio. Al di là della volontà delle singole persone Curcio ha fatto sapere che presto tutte le persone verranno trasferite sulla costa perché non c’è alcun modo di dare assistenza alle persone sui luoghi delle tragedie. “Siamo in grado di gestire l’emergenza, abbiamo messo in piedi il sistema sanitario che serve”, ha detto Curcio, “contiamo sulla solidarietà degli italiani. Non muoviamoci se non coordinati con le strutture istituzionali, perché le vie di collegamento per arrivare in questi luoghi sono fortemente compromessi”. La via Salaria è stata chiusa. Il capo della Protezione civile ha indicato le due priorità, al primo posto le persone e l’assistenza ai feriti, subito dopo la viabilità.

Terremoto, la Protezione civile rassicura: siamo pronti a gestire l’emergenza. Curcio indica le priorità: assistenza alle persone e viabilità
Pubblicato il - Aggiornato il alle 15:10
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram