Terrorismo, espulso dall’Italia uno studente turco. Si stava specializzando alla Normale di Pisa. Avrebbe postato messaggi anti-occidentali

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Continuano le espulsioni. Uno studente turco, allievo del corso di perfezionamento in Fisica alla Normale di Pisa, è stato espulso dall’Italia perché avrebbe manifestato simpatie islamiste su alcuni siti internet. Sulla vicenda vige il massimo riserbo delle autorità e,infatti, i fatti sarebbero accaduti a fine dicembre molto prima degli attentati francesi.

Il ragazzo di nazionalità turca avrebbe postato alcuni messaggi anti-occidentali su blog e siti internet islamisti monitorati dalla polizia. Secondo quanto riportato dall’agenzia Ansa, gli inquirenti avrebbero perquisito l’abitazione del giovane trovando riscontri ai sospetti iniziali. Il provvedimento di espulsione è stato immediatamente eseguito. Tempestiva comunicazione è stata data anche alla Normale per informarla che lo studente non avrebbe più potuto seguire il corso al quale era iscritto.