Via libera alla terza dose per over 80, pazienti e personale delle Rsa. Speranza: “Diamo subito più protezione ai più fragili”

Il ministero della Salute ha emanato la circolare che dispone l'avvio della somministrazione della terza dose del vaccino anti-Covid.

Il ministero della Salute ha emanato la circolare che dispone l’avvio della somministrazione delle dosi “booster” di vaccino anti Covid-19 a soggetti di età superiori o pari agli 80 anni; al personale e agli ospiti dei presidi residenziali per anziani; agli esercenti le professioni sanitarie e operatori di interesse sanitario a partire dai soggetti di età maggiore o pari a 60 anni o con patologia concomitante tale da renderli vulnerabili a forme di Covid grave o con elevato livello di esposizione all’infezione. “Partiamo con la terza dose per ottantenni, ospiti delle rsa e personale sanitario. Diamo subito più protezione ai più fragili e a chi lavora nei presidi sanitari” ha detto il ministro, Roberto Speranza.

CAMERA, COMUNICAZIONI DEL MINISTRO DELLA SALUTE ROBERTO SPERANZA
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram