Via libera alla terza dose per over 80, pazienti e personale delle Rsa. Speranza: “Diamo subito più protezione ai più fragili”

terza dose Speranza
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il ministero della Salute ha emanato la circolare che dispone l’avvio della somministrazione delle dosi “booster” di vaccino anti Covid-19 a soggetti di età superiori o pari agli 80 anni; al personale e agli ospiti dei presidi residenziali per anziani; agli esercenti le professioni sanitarie e operatori di interesse sanitario a partire dai soggetti di età maggiore o pari a 60 anni o con patologia concomitante tale da renderli vulnerabili a forme di Covid grave o con elevato livello di esposizione all’infezione. “Partiamo con la terza dose per ottantenni, ospiti delle rsa e personale sanitario. Diamo subito più protezione ai più fragili e a chi lavora nei presidi sanitari” ha detto il ministro, Roberto Speranza.