Tiziano Ferro risponde al ministro Fontana: “Non voglio supporto, mi basterebbe smettere di sentirmi invisibile”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Non voglio supporto, mi basterebbe smettere di sentirmi invisibile”. È il messaggio col quale il cantante Tiziano Ferro ha risposto su Istagram, in italiano, inglese e spagnolo, al neo ministro della Famiglia, Lorenzo Fontana (Lega), che ieri in un’intervista ha sostenuto che “le famiglie arcobaleno non esistono”.

Leggi anche: “Le famiglie gay non esistono, più nascite e meno aborti”: un caso le frasi del ministro Fontana. Ira del Pd, la comunità Lgbt: “Parole pericolose”. E Salvini lo smentisce

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La solita Lega di Lotta e di Governo

Con la maggioranza gialloverde aveva fatto incassare bene al botteghino elettorale. Quindi niente di strano se torniamo a vedere il film della Lega di lotta e di governo. Il copione è sempre lo stesso. Salvini promette cose impossibili, illudendo un’Italia stremata dalle misure anti-Covid che

Continua »
TV E MEDIA