Toscana Pride 2022: programma, orari e percorso. Nuova ondata di 15mila persone attese

Toscana Pride 2022: l'evento tanto atteso è arrivato. Migliaia di persone previste e un programma molto ricco.

Toscana Pride 2022: il tanto atteso evento per manifestare a favore dei diritti LGBTQIA+ è pronto a partire nella città di Livorno. Un programma molto ricco ma soprattutto tantissime persone attese.

Toscana Pride 2022: programma, orari e percorso. Nuova ondata di 15mila persone attese

Toscana Pride 2022: programma

Il Toscana Pride 2022 partirà sabato 18 giugno 2022 dalle ore 17 da piazza della Repubblica a Livorno. Previsto un importante e lungo corteo animato da 9 carri di cui 6 delle associazioni del Comitato: Agedo, Arcigay Livorno, Arcigay Firenze “Altre Sponde” Ireos comunità queer autogestita, Arcigay Arezzo-Chimera Arcobaleno e l’immancabile trenino delle Famiglie Arcobaleno; e 3 di altre realtà: Sinistra per l’Integrazione e le culture, Pride Park Firenze e Nido d’Amore. Le altre realtà associative che saranno presenti in corteo sono: ALCAT Livorno – club alcologici territoriali, UISP Toscana, CGIL, Comitato Gay Lesbiche Bisessuali Trans + Prato, UAAR Toscana e UDU e Rete studenti medi.

Al termine della manifestazione, la festa continuerà sul palco che è installato sulla Terrazza Mascagni con  gli interventi delle diverse associazioni, ma anche musica e intermezzi teatrali. Infine, è in programma anche un after party ,organizzato in uno dei luoghi più suggestivi e iconici di Livorno: la Fortezza Nuova. Tra i diversi artisti che prenderanno parte ci sono le drag queen da tutta la Toscana, due cantautori livornesi Erio e Blue Phelix direttamente da X-Factor e ospiti speciali: Immanuel Casto e Romina Falconi. Per partecipare all’ultimo evento, sarà necessario acquistare un biglietto, anche poco prima, cliccando sul seguente link.

Toscana Pride 2022: orari e percorso

“Fuori e sempre controvento” lo slogan della manifestazione dell’orgoglio LGBTQIA+. Alle ore 16 è previsto il raduno per poi partire da piazza della Repubblica alle ore 17.

Il corteo è stato organizzato per le strade del centro della città livornese percorrendo: Viale degli avvalorati (direzione mare), Piazza del Municipio, Via Cogorano, Via Grande (direzione mare), Via Cialdini, Scali Novi Lena, Via d’Alesio, Piazza Orlando e Viale Italia (fino all’incrocio con via Forte dei Cavalleggeri) con arrivo in Terrazza Mascagni.

Nuova ondata di 15mila persone attese

Per l’evento tanto atteso sono previste circa 15mila persone. Previsto un servizio di “social taxi” attivo dalle 15.30 alle 20.30 completamente gratuito e dedicato alle persone con mobilità ridotta. (Prenotazioni al numero 334/3617092). Inoltre, il Comune e Autolinee Toscane hanno messo a disposizione 6 navette che dalle vicinanze di Terrazza Mascagni porteranno le persone fino al parcheggio del Modigliani Forum.

“Un evento che accade per la prima volta nella storia della città. Una festa dei diritti e delle libertà personali di tutti. Una grande opportunità di incontro e di aggregazione, coerente con un messaggio che ci siamo sforzati di diffondere in questi anni: il progresso civile di un Paese si basa anche su questi temi, temi su cui la politica è molto indietro. Ci sono arrivati echi di qualche preoccupazione assolutamente non fondata. Le persone devono essere libere di vivere la propria vita come meglio credono, finché non fanno del male agli altri, ma per questo esistono già le leggi”, ha dichiarato l’assessore al sociale Andrea Raspanti.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram