Toto Campidoglio, l’ex assessore ai trasporti Esposito boccia le primarie. Meglio un candidato calato dall’alto

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’ex assessore della Giunta Marino ai Trasporti, Stefano Esposito, si dice favorevole alla soluzione del candidato unico bocciando le primarie come strumento per scegliere il candidato del Pd al Campidoglio. “Marino? Confermerà le dimissioni, la linea del Pd è stata decisa e non è cambiata”, spiega Esposito a La Zanzara, “Il Pd ha avuto le palle a rinunciare a Marino, non è stata una decisione presa a cuor leggero. Il Pd dovrebbe proporre un uomo senza fare le primarie”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Lega & soci altamente inquinanti

Mentre in Germania per la prima volta i Verdi superano nei sondaggi i conservatori della Merkel, in Italia una destra rimasta all’uomo di Neanderthal fa disperatamente opposizione per non inserire la difesa dell’ambiente nella Costituzione. La proposta sostenuta fortemente dai 5 Stelle è stata sotterrata

Continua »
TV E MEDIA