Tragedia a Udine, uccide la ragazza e poi si presenta dalla Polizia col cadavere in auto

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ancora un femminicidio. Dopo il caso di ieri a Tenno (Trento) dove un ragazzo ha prima ucciso la ragazza e poi si è sparato, un uomo di 34 anni si è presentato stamattina al comando della Polizia stradale di Palmanova (Udine) con il cadavere di una ragazza di 21 anni, la sua fidanzata, nella propria auto. Non avrebbe chiarito la causa della morte, gli investigatori procedono con l’ipotesi di un omicidio.

Gli accertamenti sono svolti dalla Polstrada e dalla Squadra Mobile di Udine. Sul posto anche il pm di turno, Letizia Puppa. Secondo la prima ricostruzione, l’uomo avrebbe ucciso la ragazza nella serata di ieri, poi avrebbe vagato in auto per tutta la notte fino alla decisione di costituirsi.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La bugia della destra e della sinistra

Piccola bussola per chi ha perso l’orientamento tra destra e sinistra, e ieri si è smarrito ancora di più vedendo Salvini difendere Renzi dalle polemiche sull’incontro carbonaro con lo 007 Mancini nella piazzola di un autogrill. A guardarli con gli occhiali del passato, destra e

Continua »
TV E MEDIA