Triton bocciato. L’operazione fa acqua da tutte le parti e nel Canale di Sicilia si continua a morire. Ora l’Europa rimpiange Mare Nostrum

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nulla cambia nel Canale di Sicilia dove si continua a morire troppo di frequente. Nel mirino finiscono quindi anche le politiche adottati. “L’operazione Triton non è all’altezza dei compiti che deve svolgere e l’Europa ha bisogno di un sistema di ricerca e salvataggio efficace”. A dirlo è una nota del commissario dei diritti umani del Consiglio d’Europa , Nils Muiznieks. “La tragedia consumatasi nel Mediterraneo è un’altra sciagura che poteva essere evitata”. Muiznieks prende come modello Mare Nostrum, “operazione per cui l’Italia va lodata” dice”Spero che l’Europa cambi approccio, dando maggiore peso ai diritti umani, e non solo alla sicurezza, e aumenti le vie legali cui le persone possono ricorrere per arrivare sul continente e chiedere asilo”.

Amnesty International attacca: “L’Unione europea e i suoi stati membri devono abbassare la testa per la vergogna. Stanno emergendo le prevedibili conseguenze dell’assenza di una sostituzione adeguata dell’operazione Mare Nostrum da parte dell’Ue”.