Turchia di sangue. Autobomba nel centro di Ankara contro i soldati: oltre 20 morti, una cinquantina i feriti. Censurate le immagini dell’esplosione

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sono più di 20 i morti nel centro di Ankara dove un’autobomba è esplosa al passaggio di un convoglio militare. Immediata la convocazione di un vertice di sicurezza tra il presidente Recep Tayyip Erdogan, il premier Ahmet Davutoglu e i vertici militari. L’esplosione a soli 300 metri dal Parlamento.

Censura per le immagini dell’esplosione con l’autorità radiotelevisiva turca (Rtuk) che ha imposto un divieto di trasmissione delle immagini dell’esplosione dell’autobomba.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La stampa e la sindaca deficiente

Le confidenze di Urbano Cairo ad alcuni tifosi del suo Torino hanno svelato cosa pensa questo editore (Corriere della Sera, La7 e altro ancora) della sindaca M5S Chiara Appendino, definita con fallo da Var, espulsione e retrocessione “deficiente”. Ma non c’è bisogno di videocamere nascoste o

Continua »
TV E MEDIA