Tutte le offerte da prendere al volo sulla neve

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di Enzo Di Giacomo

Friuli Venezia Giulia: sciare sulle montagne della prima guerra mondiale

Molte di quelle montagne venete e friulane sono state teatro di sanguinosi scontri tra italiani e austriaci nella prima guerra mondiale. Oggi quelle montagne sono il palcoscenico ideale per migliaia di sciatori e amanti della montagna. Tarvisio, Sella Nevea, Forni di Sopra, Ravascletto-Zoncolan, Piancavallo: cinque poli sciistici in Friuli per 140 chilometri di piste. Piancavallo offre un ampio snowpark, con possibilità di cimentarsi in half pipe, jumps e rails, oltre a un’area dedicata al freestyle, e provare il fun bob, un bob su rotaia lanciato su una discesa da brivido che parte da quota 1500 per scendere in picchiata con una pendenza media del 15%. Dal 7 al 31 gennaio se si prenotano 3 notti in mezza pensione, si ha diritto allo skipass gratuito per tutta la durata del soggiorno. I prezzi partono da 55 euro a notte a persona. www.turismofvg.it

A Zermatt per sentirsi signori delle piste

Il Vallese con le più alte vette dell’arco alpino è famoso e frequentato dagli italiani (e non solo) per gli sport invernali, che ha un susseguirsi di montagne sciistiche la più famosa delle quali è Zermatt. Con 350 chilometri di piste, 50 chilometri di sentieri per escursioni invernali, Zermatt sovrastata dalla maestosa vetta del Cervino è una delle più famose destinazioni sciistiche nel mondo.
Perché Zermatt? Perché è la piattaforma panoramica più alta delle Alpi; ha la stazione alpina più alta d’Europa; il palazzo di ghiaccio situato a quota record a livello mondiale; il ristorante costruito a quota record in Europa (3.883 metri), la ferrovia a cremagliera all’aperto più alta d’Europa che porta sul Gornergrat a quota 3.089 metri; l’albergo più in alto nelle Alpi svizzere: il 3100 Kulmhotel Gornergrat. Ancora. 126 alberghi, di cui la maggior parte è a conduzione familiare; 2.742 appartamenti con 9.878 posti letto; 56 ristoranti in baita; 111 ristoranti nel villaggio che propongono specialità tipiche del posto e cucina internazionale; 50 bar.
3 notti “Hotel Alpenblick” (www.alpenblick-zermatt.ch) con mezza pensione, 2 giorni di skipass per Zermatt con navetta gratuita, trasferimento dalla stazione e ritorno, utilizzo gratuito della sauna e del fitness da 529 euro a persona in camera doppia. www.myswitzerland.com/it

Canarie. Fuerteventura, mare mare mare

Anche se lontane dal Vecchio Continente, vicine all’Africa, le Canarie sono state toccate nel corso dei secoli dai popoli più diversi che vi hanno lasciato tracce e retaggi. Una sorta di approdo e anche di base per ulteriori conquiste. Ma è il mare la principale fonte di turismo, che richiama gli aficionados da ogni angolo d’Europa alla ricerca di un posto al sole. E a Fuerteventura con oltre 150 chilometri di spiaggia bianca, il mare piace. L’Unesco nel 2009 ha dichiarato Fuerteventura “Nuova riserva della Biosfera” per le sue particolari caratteristiche geologiche e il patrimonio biologico.
Volo+7 notti “Orange Club Ambar Beach resort” con partenza da Roma-Fiumicino il 6 gennaio a partire da 499 euro a persona. www.distalnet.it

From Dubai with love

Oltre ad essere diventata la prima destinazione internazionale per i viaggi business, Dubai sta cominciando ad attrarre anche vacanzieri italiani, ponendosi come alternativa al Mar Rosso (Egitto). Al Dubai Mall (il più grande centro commerciale del mondo), la sera da vedere lo spettacolo delle fontane danzanti, con enormi getti d’acqua sincronizzati a suon di musica fra luci e spruzzi. E la gastronomia, con chef di importazione che il venerdì si affrontano e competono per il Friday Brunch. A Dubai il 31 dicembre si è svolto il più grande spettacolo pirotecnico mai avvenuto al mondo: sei minuti di spettacolari fuochi di artificio lungo i 96 chilometri di coste, a partire dal grattacielo più alto del mondo Burj Khalifa fino alle isole artificiali di Palm Jumeirah e The World. Il costo è stato di circa 6milioni di dollari. Da mettere in valigia per il 31 dicembre 2014! Dal 2 gennaio al 2 febbraio Dubai Shopping Festival (www.mydsf.ae/en) nei 70 centri commerciali e oltre 6mila negozi. Ce n’è per tutti. 5 giorni/4 notti volo+hotel fra shopping e mare con tariffe a partire da 930 euro a persona è la proposta di www.goasia.it

E’ scontato volare

Offerte Alitalia dedicate ai giovani dai 14 ai 25 anni per volare in Italia e in Europa a prezzi vantaggiosi. Si può volare in Italia (ad eccezione dei collegamenti con la Sardegna) e in Europa (ad eccezione dei voli da/per Francia e Olanda) con tariffe a partire da 49 euro a tratta. Con le offerte “Giovani last minute”, è possibile viaggiare a prezzi ancora più vantaggiosi acquistando un biglietto scontato a ridosso della partenza, addirittura il giorno prima o lo stesso giorno di partenza. Ma non solo per i giovani. Fino al 7 gennaio 2014 è possibile acquistare biglietti a prezzi scontati per volare negli Stati Uniti fino al 9 aprile 2014 (ad eccezione del periodo dal 2 al 6 gennaio 2014): da Milano e Roma per New York a partire da 473 euro (andata/ritorno, tutto incluso). Per le altre destinazioni di lungo raggio, l’offerta Alitalia prosegue fino al 12 gennaio 2014 con biglietti a prezzi scontati per viaggiare fino al 30 aprile 2014 (ultima data di partenza). www.alitalia.it Anche Emirates, la compagnia aerea degli Emirati Arabi Uniti, propone tariffe competitive: Roma-Bangkok da 615 euro a persona (andata/ritorno); Roma-Dubai da 657 euro a persona (andata/ritorno). Poi ci sono i voli per Taipei da 537 euro a persona, per Colombo da 585 euro a persona, per Johannesburg da 631 euro a persona, per Phuket da 686 euro a persona, per Melbourne da 1,006 euro a persona. Le prenotazioni devono essere fatte tra il 24 dicembre 2013 e il 10 gennaio 2014, per viaggi tra il primo Febbraio e il 15 Luglio 2014, con un periodo di black-out tra il 17 e il 20 Aprile. www.emirates.com