Ultimo stadio. Sul caso Consip il colonnello De Caprio rischia grosso: ora su di lui indaga la Procura militare

dalla Redazione
Cronaca

Importanti novità sul caso Consip. La Procura militare di Roma sta valutando, tramite le fonti aperte, la possibile configurazione di reati militari nella vicenda che coinvolge il colonnello dei carabinieri Sergio De Caprio, noto come capitano “Ultimo” ai tempi dell’arresto di Riina, in merito all’inchiesta Consip. A riferirlo è l’Agi dopo averlo appreso da fonti qualificate.