Una sfida finisce in tragedia a Napoli: un 23enne sale sull’obelisco di piazza San Domenico Maggiore, ma cade e muore

dalla Redazione
Cronaca

Uno studente di 23 anni, Emanuele Pirozzi, è morto a Napoli dopo una terribile caduta dall’obelisco di Piazza Santa Maria Maggiore, in pieno centro. La tragedia si è verificata nella notte tra giovedì e venerdì, intorno alle ore 2. Secondo la prima ricostruzione, il giovane si sarebbe arrampicato in segno di sfida verso alcuni amici, che lo attendevano sotto. Poi, però, ha perso l’equilibrio – quando si trovava alla metà della scalata del monumento. e si è schiantato al suolo. L’impatto è stato violentissimo e subito si è compresa la gravità della situazione.

Quindi sono stati allertati immediatamente i soccorsi: l’ambulanza ha trasportato il ragazzo all’ospedale di Loreto Mare. Ma le condizioni erano parse sin dall’inizio disperate: lo studente è deceduto dopo poco. La serata era trascorsa in compagnia per festeggiare un compleanno.

Le indagini sono comunque in corso per chiarire l’esatta dinamica dell’incidente. Gli inquirenti hanno disposto l’autopsia sulla salma del giovane per verificare l’eventuale assunzione di alcol. Stando a quanto appreso ci sono anche dei video ripresi con i telefonini degli amici: i filmati sono stati acquisiti per cercare elementi in grado di spiegare il gesto del ragazzo.