Un’idea per l’estate. Aiutate mio zio nelle Cicladi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di Andrea Koveos

A proposito di doppi incarichi o tripli, un mio parente sindaco di Aghios Ghiorghios nelle piccole Cicladi di poltrone ne riveste un bel po’, pur non sommando gli stipendi. Oltre a essere primo cittadino, fa anche il postino ed è a capo del servizio spegnimento incendi, essendo anche l’unico abilitato a portare una camionetta rossa. Detiene, infine, le preziose chiavi dello scaffale dei farmaci, visto che non esistono né farmacie, né medici per gli 80 abitanti del posto. Per chi decidesse quest’estate di recarsi in Grecia in un’ isola dell’Egeo, me lo faccia sapere cortesemente. Mio zio è anziano e ha bisogno di una mano.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La politica che ama il Medioevo

Va bene che la destra è conservatrice e quella italiana addirittura preistorica, ma quando ieri le cronache parlamentari narravano della Meloni che ha scritto a Salvini per accordarsi sui candidati alle amministrative non poteva che scapparci da ridere. Ma come: stanno sempre col telefonino in

Continua »
TV E MEDIA