Vaccini, Speranza: “Il messaggio su Astrazeneca è chiaro. Chiediamo a tutti gli enti territoriali di allineare i piani costruiti nelle ultime settimane”

Speranza: “E’ evidente che abbiamo un messaggio molto chiaro su AstraZeneca, che va nella direzione di evitarne l’utilizzo sotto i 60 anni".

“E’ evidente che abbiamo un messaggio molto chiaro su AstraZeneca, che va nella direzione di evitarne l’utilizzo sotto i 60 anni, sia per la prima sia per la seconda dose. Per la seconda dose viene utilizzata, sempre nel rispetto dei tempi di 8-12 settimane, l’altra opzione fondamentale dei vaccini a mRna. Io penso che questa sia una posizione chiara e netta delle nostre autorità scientifiche, su cui abbiamo massima fiducia e su cui chiediamo a tutti gli enti territoriali di allineare i piani costruiti nelle ultime settimane”. È quanto ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, a proposito delle ultime indicazioni sul vaccino Astrazeneca.

ORDINE DEI MEDICI GIORNATA NAZIONALE DEL PERSONALE SANITARIO

“Il generale Figliuolo ha aggiunto – ha detto ancora Speranza parlando del vaccini Astrazeneca – ha assicurato che la campagna proseguirà e che ci sono le condizioni, sulla base delle dosi di Moderna e Pfizer disponibili, di proseguire la campagna vaccinale secondo i piani”.

Quanto ai risultati della vaccinazione eterologa, già utilizzata da Paesi importanti come la Germania da diverse settimane, “sono incoraggianti. Secondo alcuni studi la risposta immunitaria è addirittura migliore di quella con due dosi dello stesso vaccino”.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram