Variante Omicron e festività. Vertice tra la Lamorgese, i prefetti e le forze dell’ordine. “È il momento della responsabilità. Mai come ora dobbiamo essere molto collaborativi”

Il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese ha convocato per oggi una riunione con i prefetti e i vertici della forze dell'ordine.

“Domani mi incontrerò da remoto con i prefetti, il capo della Polizia, i comandanti della Guardia di finanza e dei Carabinieri per cercare di predisporre un piano che i prefetti in sede di Comitato provinciale possano attuare”. È quanto ha annunciato, ieri, il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, a proposito anche dell’arrivo in Italia della variante Omicron del Covid-19 (leggi l’articolo).

PRESENTAZIONE DEL CALENDARIO DELLA POLIZIA DI STATO 2021

“I cittadini si sono comportati sinora con grande senso di responsabilità, quindi ritengo che a maggior ragione debbano collaborare ancora di più” ha detto ancora l’esponente dell’Esecutivo sottolineando che “è il momento della responsabilità e se vogliamo vivere serenamente il periodo natalizio dobbiamo fare la nostra parte”.

“Nell’ambito del governo – ha spiegato Lamorgese intervenendo al Festival dell’ottimismo a Firenze – ci sono ministri della Lega ma quando vengono assunte delle decisioni ci sono scambi di idee e opinioni però alla fine si arriva ad una sintesi. I provvedimenti quando sono stati approvati dal Consiglio dei ministri hanno trovato approvazione anche dai ministri della Lega. Quando viene approvato un provvedimento c’è l’intesa da parte di tutti”.

“La variante Omicron – ha aggiunto il ministro dell’Interno – che è stata isolata proviene da Paesi diversi del meridione dell’Africa. Bisognerà comprendere in tempi brevi se tutto questo comporterà una maggiore contagiosità. Al momento sembra che i vaccini mantengano la propria forza, che fino ad ora ci ha salvato. Per questo è ancora più importante che la terza dose sia effettuata quanto prima e la massima prudenza dei cittadini, con mascherine e distanziamento. Mai come ora dobbiamo essere molto collaborativi”.

Leggi anche: Il 40enne contagiato dalla variante Omicron era rientrato dal Monzambico. È passato per Roma, Caserta e Milano. Speranza: “È un’ulteriore sfida per tutti i Paesi. Dobbiamo tenere il massimo livello di attenzione e di cautela”.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram