Vernissage con casting a sorpresa. Il miracolo dei santi di Consorti. Inaugurata alla 3B Gallery di Roma la personale dell’artista marchigiano

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Inaugurata alla 3B Gallery di Roma la personale del maestro Paolo Consorti, curata da Anna Amendolagine e inserita nel programma ufficiale della Rome Art Week 2018. Il progetto espositivo propone un film e una mostra in cui vengono messi insieme aspetti diversi del lavoro di Consorti, artista multimediale, autore di film, video e performance, con lo scopo di evidenziarne l’impegno ideale (civile e morale) profuso con un linguaggio ironico e trasversale, grazie alla contaminazione della pratica pittorica con l’immagine filmica ed elettronica. Sia il film (Figli di MAAM, prodotto da Giuseppe Lepore per Bielle RE) che la mostra si inseriscono nel più ampio ciclo Rebellio Patroni che si basa su una reinterpretazione in chiave contemporanea e simbolica dell’operato dei Santi d’Italia, espressione della cultura popolare del nostro Paese e di un’unità geografica e spirituale.

Il progetto, concepito come un percorso multiforme e in progress in cui il dipinto, la scultura, la performance e il film costituiscono il corpus unico del progetto, prende avvio nel 2011 in concomitanza con il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. In esso i santi di Consorti si esprimono attraverso azioni paradossali esprimendo un personalissimo concetto di spiritualità moderna. Tanto per fare qualche esempio: San Francesco è interpretato da Elio delle Storie tese, San Gennaro da Giobbe Covatta e così via. Il progetto è stato pensato anche come un omaggio al cinema essendo in concomitanza con la Festa del Cinema di Roma in corso all’Auditorium parco della Musica.

Numerosi gli intervenuti al vernissage, che durante il cocktail hanno potuto intrattenersi con l’artista impegnato nella regia di due nuovi Film (Havana Kyrie e Anime Borboniche). Oltre ai produttori Paolo Spina e Giuseppe Lepore, il paroliere e sceneggiatore Guido Morra, il PR Roberto Ruggiero, la direttrice di Sono in Salute Laura Avalle, l’imprenditore Andrea Rutigliano e diversi attori. Divertente, improvvisa, inattesa e coinvolgente la performance del maestro Consorti per salutare gli intervenuti. A fine serata è stato svelato un vero proprio casting – sotto gli occhi sorpresi anche dei produttori presenti – per i film in lavorazione e la scelta seduta stante di due giovani attrici, che così potranno lavorare in queste nuove produzioni.

Anna Amendolagine e Jessica Bracci
Anna Amendolagine e Jessica Bracci
Laura Avalle
Laura Avalle
Giuseppe Lepore e Paolo Consorti
Giuseppe Lepore e Paolo Consorti
Guido Morra e Paolo Consorti
Guido Morra e Paolo Consorti
Giuseppe Lepore e Roberto Ruggiero
Giuseppe Lepore e Roberto Ruggiero
Anna Avalle e Anna Amendolagine
Anna Avalle e Anna Amendolagine
Morra Amendolagine Consorti
Morra Amendolagine Consorti
Anna Amendolagine e Laura Avalle
Anna Amendolagine e Laura Avalle
Paolo Caonsorti e Anna Amendolagine
Paolo Caonsorti e Anna Amendolagine
Lepore, Bracci, Amendolagine, Consorti e Morra
Lepore, Bracci, Amendolagine, Consorti e Morra