Via libera del Mef all’assunzione di oltre 84mila docenti. Azzolina: “Una bella notizia per la scuola. Graduatorie pronte tra fine agosto e inizio settembre”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Assumiamo 84.808 docenti a tempo indeterminato. Il ministro Gualtieri ha dato l’ok. Poi ci sono 11.000 Ata. E’ un grandissimo segnale di attenzione da parte di questo governo ed è una bella notizia per la scuola”. E’ quanto ha annunciato, ieri sera a In onda, la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. “Stiamo lavorando – ha detto ancora l’esponente dell’Esecutivo – perché le graduatorie provinciali digitalizzate dei docenti siano pronte tra fine agosto e inizio settembre”.

La Azzolina si è detta “assolutamente contraria alla regionalizzazione della scuola” e a proposito del riento a scuola ha ribadito che il Governo in questi mesi ha lavorato “per garantire un ritorno in sicurezza dei nostri studenti”. “Stiamo facendo un lavoro complesso. La didattica digitale – ha aggiunto – non è pensata per i bambini più piccoli. Dobbiamo restituire ai bimbi la socialità mancata nel periodo del lockdown. Non c’è distanziamento nella scuola tra i bimbi da 3 a 6 anni. Non è pensabile, non è possibile”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA