Ecco lo spot realizzato dalla Difesa per celebrare la Festa delle Forze Armate. Palazzo Chigi lo ha bocciato perché “troppo combat”, non andrà in Tv

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Forse, alla fine, non lo vedremo in tv, ma il video dello spot realizzato dal ministero della Difesa, per celebrare la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, già impazza sui social. E’ “troppo combat”, questo il giudizio della critica, e alla fine il Dipartimento per l’informazione e l’Editoria di Palazzo Chigi, guidato da Vito Crimi (M5S), ha deciso di non mandarlo in onda sui network televisivi, come, invece, avrebbe voluto la ministra della Difesa, Elisabetta Trenta, che ha commissionato la campagna.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Bongiorno conflitti d’interesse

Fosse per certi leghisti dovrebbe dimettersi pure Papa Francesco. Quindi che c’è da meravigliarsi se ieri si sono svegliati con la pretesa di cacciare dal governo la sottosegretaria Macina, coriacea esponente dei 5 Stelle passata per le armi senza bisogno di processo per lesa maestà

Continua »
TV E MEDIA